Fipav Sardegna
Fipav Sardegna Regione Autonoma della Sardegna Sardegna Turismo Borsa Internazionale del Turismo Attivo in Sardegna
PDF Stampa E-mail
Calendari B 2019/20
NEWS - News

Si comunica che il calendario delle gare dei Campionati Nazionali di Serie B/M – B1/F e B2/F 2019/2020 viene inviato per posta elettronica a tutte le società interessate.

Come stabilito dall'Indizione dei Campionati, per la regolarità dei campionati di Serie B/M - B1/F e B2/F tutte le gare delle ultime due giornate di ciascun girone della regular season (2 e 9 maggio 2020) sono state fissate nella giornata di Sabato ed è stato valutato girone per girone in base all’orario più utilizzato nelle giornate interessate, tranne casi molto particolari.

Pertanto si invitano le società a prenotare per tempo gli impianti di gara negli orari definiti in quanto potranno essere diversi da quelli utilizzati nel resto del campionato; infatti gli orari delle gare di queste giornate non potranno in alcun modo essere modificati, tranne casi eccezionali che saranno valutati nel mese di aprile 2020.

Nei Gironi con 13 squadre e una squadra che viene attualmente denominata "SQUADRA DA RIPESCARE", nel caso non fossero completati, rimarranno a 13 e le squadre che avrebbero dovuto incontrare la "SQUADRA DA RIPESCARE" osserveranno in quella data un turno di riposo.

Nel caso il Girone H della Serie B/M dovesse rimanere formato da un numero di 12 o meno squadre, l’Ufficio Campionati valuterà la possibilità di redigere un nuovo calendario per evitare il riposo per ogni giornata di gara di più di una squadra, entro un mese prima dell'inizio del campionato.

La stessa procedura si potrà applicare anche ad eventuali altri gironi che a seguito di rinunce di squadre iscritte rimanessero formate da 12 o meno squadre.

Si invitano le Società a comunicare eventuali variazioni di campo e/o orario di gioco entro il 2 ottobre p.v.

La stesura definitiva del calendario e dell'indirizzario con tutte le eventuali variazioni richieste dalle società, sarà completata entro il 4 ottobre p.v.; comunque le varie richieste saranno man mano aggiornate sul calendario pubblicato sul sito federale.

Si ricorda che non è possibile richiedere inversioni di campo e spostamenti di data in giorni infrasettimanali, ma soltanto variazioni di orario nelle fasce orarie consentite (anche da sabato a domenica o viceversa) e del campo di gioco anche per singole gare; per tutti gli spostamenti richiesti prima della stesura definitiva del calendario non deve essere effettuato alcun versamento relativo alle tasse di spostamento gara.

Come previsto dall'Indizione dei Campionati Nazionali di Serie B/M - B1/F e B2/F, al fine di permettere alle squadre il rientro nella propria sede nella stessa giornata, l’orario di inizio delle gare in cui sono previste trasferte da e per la Sardegna è stato fissato di ufficio nella fascia oraria compresa tra le ore 15,00 e le ore 16,30 in base agli orari dei voli aerei, fermo restando diversi accordi fra le società.

Anche per le gare in cui sono previste trasferte da e per la Sicilia e per tutte quelle gare dove la trasferta possa essere effettuata con voli aerei e comunque per trasferte superiori ai 1.000 km A/R, le società potranno accordarsi sullo spostamento degli orari di inizio delle gare e in caso di mancato accordo da parte della squadra ospitante sarà l’Ufficio Campionati ad effettuare lo spostamento di ufficio richiesto dalla squadra ospite ed in caso di indisponibilità dell’impianto la squadra ospitante dovrà reperire altro impianto di gioco.

L’Ufficio Campionati potrà intervenire di ufficio entro la pubblicazione dei calendari definitivi e successivamente fino a 45 giorni prima della data di svolgimento della gara.

A tal proposito si invitano le società interessate con trasferte da e per la Sardegna e da e per la Sicilia e per tutte quelle gare dove la trasferta possa essere effettuata con voli aerei e comunque per trasferte superiori ai 1.000 km A/R, di concordare gli orari delle gare (per alcune gare sono già stati effettuati delle variazioni di orario) e di darne comunicazione a questo Ufficio Campionati per effettuare le dovute variazioni sul calendario definitivo.

Inoltre si ricorda che non sarà più concessa la possibilità di disputare le gare alle ore 21,15 del Sabato e quindi alle società che hanno proposto tale orario è stato modificato di ufficio alle ore 21,00.

Dopo il 2 ottobre p.v. le richieste di variazione di campo e/o orario dovranno essere presentate secondo quanto previsto dal Regolamento Gare e con il versamento della relativa tassa di spostamento.

Si precisa che eventuali comunicazioni per l’Ufficio Campionati FIPAV si dovranno inviare via e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Infine si comunica che sono stati definiti gli accoppiamenti dei Quarti di Finale della Coppa Italia di Serie B/M e B2/F, che di seguito si riportano:

Coppa Italia di Serie B/M

La 1^ classificata al termine del girone di andata di ogni girone del Campionato di Serie B/M si qualificano per i Quarti di Finale con la formula delle gare di andata e ritorno, con accoppiamenti già predefiniti come di seguito riportato:

1^ classificata Girone A – 1^ classificata Girone B
1^ classificata Girone C – 1^ classificata Girone D
1^ classificata Girone E – 1^ classificata Girone F
1^ classificata Girone G – 1^ classificata Girone H

Le quattro squadre vincenti si qualificano per la Final Four (semifinali e Finale 1° e 2° posto); pertanto non sarà più disputata la Finale 3° e 4° posto.

Nel caso di rinunce di squadre aventi diritto si procederà al ripescaggio della successiva miglior classificata del girone di appartenenza della società che ha rinunciato, fino alla 5^ classificata; nel caso non si riuscisse a ripescare una squadra, la squadra abbinata alla società rinunciataria si qualificherà alla Finale Nazionale.

Coppa Italia di Serie B2/F

La 1^ classificata al termine del girone di andata di ogni girone del Campionato di Serie B2/F si qualificano per i Quarti di Finale; essendo 10 le squadre qualificate si disputeranno due gironi da 3 squadre con la formula delle gare di sola andata e 2 accoppiamenti che si disputano con gare di andata e ritorno, con accoppiamenti già predefiniti come di seguito riportato:

1^ classificata Girone A – 1^ classificata Girone B – 1^ classificata Girone C
1^ classificata Girone D – 1^ classificata Girone E
1^ classificata Girone F – 1^ classificata Girone G – 1^ classificata Girone H
1^ classificata Girone I – 1^ classificata Girone L

Le quattro squadre vincenti si qualificano per la Final Four (semifinali e Finale 1° e 2° posto); pertanto non sarà più disputata la Finale 3° e 4° posto.

Nel caso di rinunce di squadre aventi diritto si procederà al ripescaggio della successiva miglior classificata del girone di appartenenza della società che ha rinunciato, fino alla 5^ classificata; nel caso non si riuscisse a ripescare una squadra, la squadra abbinata alla società rinunciataria si qualificherà alla Finale Nazionale.

Per la Coppa Italia di Serie B1/F è prevista la disputa direttamente della Final Four (semifinali e Finale 1° e 2° posto - pertanto non sarà più disputata la Finale 3° e 4° posto) a cui si qualificheranno le società Prime classificate al termine del girone di andata di ciascuno dei 4 gironi del Campionato di Serie B1/F.

Nel caso di rinunce di squadre aventi diritto si procederà al ripescaggio della successiva miglior classificata del girone di appartenenza della società che ha rinunciato, fino alla 3^ classificata e successivamente si procederà al ripescaggio delle squadre aventi diritto in base alla classifica avulsa (art. 41 del Regolamento Gare) degli altri due gironi, sempre fino alla 3^ classificata.

Scarica i calendari